Via Francigena nel Sud

Fossanova - Sezze - Cori - Velletri - Velletri - Castelgandolfo - Roma (dir. Appia - Via di San Tommaso)
Fossanova - Carpineto Romano - Segni - Velletri - Castelgandolfo - Roma (dir. Appia - Via dei Papi)

Ferentino - Anagni - Piglio - Genazzano - Gallicano nel Lazio - Roma (dir. Prenestina



Il Cammino si avvicina infine a Roma percorrendo la Via Francigena nel Sud del Lazio, lungo la direzione di due delle più grandi e famose vie consolari dell'antichità: la Via Appia e la via Prenestina. Lungo questa antica strada si trovano importanti mausolei, come quello di Cecilia Metella, ville imponenti, sepolcri d'epoca classica, chiese e catacombe cristiane, e lunghi tratti della storica pavimentazione segnata dalle bighe e dai carri romani.

Sulla direttrice Appia il percorso parte dall'Abbazia di Fossanova e raggiunge Sezze e Cori (variante Via di San Tommaso), Carpineto e Segni (variante Via dei Papi). Il percorso si snoda poi verso i Castelli Romani, Velletri e Castelgandolfo, residenza estiva del Pontefice.

Lungo la Via Prenestina, si snoda lungo un continuo saliscendi tra strade asfaltate secondarie e sentieri concentrati in un'area non densamente urbanizzata, caratterizzata da un paesaggio naturalistico di grande bellezza. Da Ferentino attraverso raggiunge Anagni, Piglio, Cave, Palestrina e Zagarolo per un viaggio che attraversa la storia, l'arte e la natura di territori che rappresentano simboli d'eternita per la regione laziale.

 

Gli itinerari sono indicativi e prevedono 5 tappe da 20/25 chilometri ciascuna compatibili con le esigenze di camminatori di tutti i livelli. Ciascun camminatore o gruppo di camminatori può ovviamente interpretare il percorso a suo piacimento scegliendo le tappe che meglio si adattano al proprio spirito.

SCARICA LA GUIDA ALL'OSPITALITA' - dir. APPIA

SCARICA LA GUIDA ALL'OSPITALITA' - dir. PRENESTINA



Proposte

Il Cammino per Roma

Sezze - Roma
3 - 8 ottobre
Gruppo dei Dodici - Gratuito

Il Cammino per Roma

Scarica la locandina

03 Ottobre Lunedì: Priverno – Sezze 19 Km.

Appuntamento alle 08:00 a Borgo Sant’Antonio esattamente all’arco. Incontreremo ancora l’Ospitalità, a Sezze dove la signora Palma ci farà degustare a cena i piatti tipici della cucina locale.


04 Ottobre Martedì: Sezze – Sermoneta Abbazia di Valvisciolo 17 Km.

Appuntamento ore 08:00 Piazza Duomo o Piazza Santa Maria. Tappa breve in prevalenza su mulattiera e sentiero, dopo aver dato lettura al Cantico delle Creature di San Francesco visita al Borgo medievale di Sermoneta, per raggiungere l’Abbazia Benedettina di Valvisciolo. Festa in onore di San Francesco, presso l’Abbazia con possibilità di cena Pellegrina.


05 Ottobre Mercoledì: Sermoneta – Ninfa – Cori 16 Km.

Appuntamento ore 08:00 Abbazia di Valvisciolo. Visiteremo uno dei luoghi più belli e affascinanti di tutto il cammino i Giardini e Rovine di Ninfa.
 

06 Ottobre Giovedì: Cori – Giulianello – Velletri 20 Km.

Appuntamento 08:00 Piazza Signina. La tappa ci porterà nella Provincia di Roma ammireremo il Lago di Giulianello, arriveremo a Velletri dove incontro le Autorità e visita al Museo.


07 Ottobre Venerdì: Velletri – Nemi – Albano 20 Km.

Appuntamento ore 08:00 Piazza Giuseppe Garibaldi. Percorreremo una delle tappe più belle del Cammino, arriveremo a Nemi piccolo gioiello medievale, cammineremo in luoghi sacri ai Romani per arrivare alla residenza estiva dei Papi.


08 Ottobre Sabato: Albano – Castel Gandolfo – Appia Antica Frattocchie – Roma San Pietro 28 Km.

Appuntamento 07:30 Piazza Pia – Duomo. Arriveremo alla tappa finale Roma, a Frattocchie Lavacro di purificazione dei pellegrini, lettura Vangelo Apocrifo su episodio del “Quo Vadis, Domine? Arrivo a Porta San Sebastiano, omaggio a S. Michele Arcangelo sulle Mura Aureliane per proseguire verso la nostra meta finale per apporre l’ultimo “sello e il ritiro del Testimonium”. Cena di saluto e abbracci con gli altri Pellegrini giunti a Roma da altre località della Regione Lazio.

 

Partecipazione gratuita ad esclusione di eventuali pernotti e/o cene, che i partecipanti dovranno comunque comunicare in anticipo di almeno 2 giorni.

Per informazioni Alberto 349-1648614 / Oreste 331-8032067 / Gerardo 333-3933649 - segreteria@romaefrancigena.eu

Toccando la Via Francigena nel Sud attraverso parchi e acquedotti

Porta Maggiore - Quarticciolo
9 ottobre
Federtrek - Gratuito

Toccando la Via Francigena nel Sud attraverso parchi e acquedotti

Scarica la locandina

Il percorso toccherà alcune delle principali aree verdi del Municipio Roma V, monumenti, street art e luoghi della memoria: Porta Maggiore (partenza) - Via Casilina - Ponte Casilino - via l'Aquila - via del Pigneto - via Prenestina - Parco delle Energie - Lago ex Snia - Parco Pasolini - Villa Gordiani - Parco Somaini - Villa De Sanctis - Parco di Centocelle - Acquedotto Alessandrino - Parco di Tor Tre Teste - Lago Palatucci - Quarticciolo

Appuntamento ore 9.00 a Porta Maggiore, percorso facile di circa 15 km, si consiglia di portare acqua, scarpe comode e abbigliamento adeguato

Informazioni e contatti

Irene Fusco (FederTrek) 349 8679159

Alessandro Fiorillo (WWF Pigneto - Prenestino) 334 6384307 pignetoprenestino@wwf.it

 

Fuori GRA è sempre Roma

Anagnina - Parco di Casa Calda
9 ottobre
Sentiero Verde - Gratuito

Fuori GRA è sempre Roma

Con Sentiero Verde alla scoperta di angoli e tesori nascosti verso il Raccordo e oltre...

Scarica la locandina

Un percorso nuovo che attraverso il basolato romano di Via Lucrezia Romana a Osteria del Curato (visita all'Antiquarium)e la nuova viabilità dei quartieri de La Romanina e di Tor dei Santi Quattro, raggiunge Tor vergata per andare a visitare il bellissimo museo archeologico universitario. Dopo il pranzo nel piccolo parco del museo passeremo per Carcaricola e Torre Maura, il piccolo orto botanico di quartiere, e raggiungeremo il parco di Casa Calda, dove sarà possibile partecipare ad una cena autogestita per finanziare le iniziative a favore delle zone terremotate. Rientro ad Anagnina attraverso i boulevard di Cinecittà Est.

Organizzazione

Appuntamento il 9 ottobre alle 9.00 alla Metro A Anagnina, nell'atrio della stazione.

L'escursione è gratuita e aperta a tutti. Sarà effettuata una raccolta fondi volontaria pro terremotati che sarà rendicontatat sul sito www.sentieroverde.org

Informazioni e contatti

Prenotarsi tramite SMS indicando il nome e se si intenda partecipare alla cena autogestita (contributo 12 euro)

Antonio Citti 333 3892685

Pietro Pieralice 347 3036100

Giovanni Moriondo 349 7587944

Dario Acciarini 347 9928328

 

 

Da San Paolo a San Pietro con StarTrekk

San Paolo - San Pietro
9 ottobre
StarTrekk - Gratuito

Da San Paolo a San Pietro con StarTrekk

Un percorso urbano che, partendo dalla Basilica si S. Paolo ci porterà, seguendo la ciclabile sulla banchina del Tevere, all'isola Tiberina dove, in piazza San Bartolomeo, incontreremo l'associazione "I Pontieri del Dialogo".

Insieme, riprenderemo il cammino fino a ponte V. Emanuele II, via della Conciliazione e infine Piazza San Pietro dove all'Angelus troveremo i camminatori delle Via Giubilari che concludono i rispettivi percorsi. Dopo una breve sosta chi vorrà potrà assistere alla cerimonia di chiusura dell'anno dei cammini giubilari, altrimenti potrà proseguire verso il Gianicolo dove è previsto il pranzo (al sacco).

Scarica la locandina

Appuntamento domenica 9 ottobre ore 8.30 presso Metro San Paolo (bar piazzale S. Paolo angolo Via Ostiense)

Livello di difficoltà: T - Percorrenza: 8 km - Partecipazione gratuita

 

Per informazioni

Massimo 331 8515447 - Gianni 328 3712494

 

Trattamento dei dati personali e privacy

Nell’esecuzione degli obblighi contrattuali, Earth Day Italia Onlus potrà registrare e trattare, nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2003 e successive modificazioni (il “Codice della Privacy”) i dati personali che riguardano il Cliente/Beneficiario al momento della registrazione al sito:
a) necessità legate alle indicazioni dell’evento;
b) indirizzare al Cliente/Beneficiario, per posta elettronica o non, le informazioni che permettono di conoscere meglio Earth Day Italia.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui al precedente punto a) è obbligatorio in quanto i medesimi sono necessari per poter ricevere qualsiasi aggiornamento Diversamente, il conferimento dei dati del Cliente/Beneficiario per le finalità di cui al precedente punto b) è facoltativo e l’eventuale rifiuto comporta unicamente l’impossibilità di ricevere, per posta elettronica o non, le informazioni che permettono di conoscere meglio Earth Day Italia.
Il trattamento sarà effettuato mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato manualmente o tramite strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Titolare del trattamento di tali dati personali è Earth Day Italia Onlus., nella persona del Responsabile Legale (il “Titolare”). Ai sensi dell’art. 13 del Codice della Privacy, il Titolare tratta i dati personali, volontariamente forniti dai Clienti/Beneficiari, per l’esecuzione degli obblighi contrattuali, adottando tutte le misure idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza, nel rispetto della normativa sopra richiamata. I dati raccolti non saranno oggetto di diffusione ma potranno essere comunicati a soggetti esterni che svolgono specifici incarichi per conto dell’azienda (adempimenti fiscali, gestione dei sistemi informatici, gestione degli adempimenti contrattuali, ecc.) e alle Autorità Amministrative per gli adempimenti di legge. Conformemente a quanto previsto dalla legge, il Cliente/Beneficiario potrà in ogni caso ed in qualsiasi momento esercitare i diritti di cui all’art. 7 del Codice della Privacy (accesso, correzione, integrazione, opposizione al trattamento, ecc.). Il Cliente/Beneficiario potrà esercitare il suo diritto di accesso, rettifica o soppressione dei dati personali inviando una comunicazione all’indirizzo seguente: Earth Day Italia Onlus, reclamo dati personali: info@earthday.it, 00143 Roma, 20 Via dei Guastatori.